Biscotti Reginelle con semi di sesamo

biscotti regina

Biscotti Reginelle con semi di sesamo

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 15 min Tempo di cottura 20 min Tempo di riposo 30 min Tempo totale 1 ora 5 min Porzioni: 40 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

biscotti Reginelle, sono biscotti siciliani ricoperti di semi di sesamo, in siciliano sono conosciuti come viscotta ca gigiulena (biscotti con il sesamo).

I biscotti regina sono molto croccanti e fragranti , si possono mangiare bagnati nel latte, nel tè o in un vino dolce liquoroso come il marsala o lo zibibbo.

Io amo gustarli semplicemente da soli, praticamente sono uno tira l'altro.

Prepararli è molto semplice, la ricetta che vi propongo è senza ammoniaca perchè non la amo particolarmente, perciò utilizzo solo il lievito in polvere per dolci e ne basta 1 cucchiaino (l'ammoniaca serve per conservarli più a lungo, ma a casa questo problema non esiste 😜).

Per il resto gli altri ingredienti ce li troviamo sempre in casa, anzi mi raccomando lo strutto quello ci vuole! Potete sostituirlo con il burro ma il risultato non sarà lo stesso, è bene saperlo. Cambierà il sapore, semmai potete fare metà e metà *_*

Adesso direi di passare ai fatti, perciò grembiule ben allacciato e iniziamo!!!

Buona preparazione e vi aspetto in PAGINA FB  per scoprire tante altre belle ricette

Un abbraccio

Tatiana

Ingredienti

Preparazione Biscotti Reginelle con semi di sesamo

  1. Per preparare i Biscotti Reginelle con semi di sesamo per prima cosa sbattete le uova in una ciotola.

    Poi versate nella planetaria la farina e lo zucchero, unite il latte, lo strutto, il sale e le uova in due riprese.

    Amalgamate bene gli ingredienti e infine aggiungete il lievito.

    Lavorate l'impasto fino a ottenere un composto consistente, quindi mettete a riposare l’impasto in frigorifero per almeno 2 ore.

    Nel frattempo tostate i semi di sesamo in una padella antiaderente per qualche minuto.

    Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto e formate con la pasta dei cordoncini che taglierete in tocchetti lunghi 5 cm circa, poi spennellateli con il latte e rotolateli per bene nei semi di sesamo tostati fino a completa copertura della loro superficie.

    Continuate fino ad esaurimento dell’impasto, io ho realizzato anche una corona intrecciata, vi piace?

    treccia reginelle

    Man mano che li preparate, sistemate i biscotti reginelle in una teglia rivestita da carta forno e infornate in forno caldo statico a 200° C.

    Quindi fate cuocere per 10 minuti o finché le reginelle non avranno assunto un colorito dorato, poi abbassate la temperatura del forno a 170° e continuate la cottura per altri 8-10 minuti.

    Per ultimo sfornate e lasciate raffreddare prima di gustare i vostri biscotti reginelle!

    Buon appetito e alla prossima ricetta golosa.

    Tatiana

    biscotti reginelle
    In questi biscotti sconsiglio di sostituire lo strutto con il burro, il risultato non sarabbe lo stesso, è bene saperlo. Cambierebbe il sapore, al massimo fate metà burro e metà strutto *_*
  2. Prova anche la ricetta della GIUGGIULENA

    giuggiulena o cubbaita siciliana

    E quella del CROCCANTE DI MANDORLE SICILIANO

    croccante di mandorle

  3. Ti aspetto per un like...

    Segui la mia PAGINA FACEBOOK e INSTAGRAM

    ISCRIVITI al mio canale TELEGRAM per ricevere gratuitamente le mie ricette!

Tatiana

Tatiana

Su di me...

Mi chiamo Tatiana, una ragazza felicemente sposata e mamma di tre splendidi bambini. Sono una siciliana doc, amo la mia terra con tutta me stessa, soprattutto non riuscirei a stare lontana dal mio mare...mi basta solo guardarlo e ascoltarlo per trovare pace. La passione che ho per la cucina mi ha portato qui, a scrivere le ricette del mio cuore, legate alla mia famiglia. Poi mi piace anche sperimentare ricette popolari e di fantasia. Il nome del mio blog lo dedico ai miei figli che sono la mia soddisfazione più grande e tutto quello che preparo in primis è per loro...sono loro lamiabuonaforchetta! Seguitemi...ogni piatto ha qualcosa da raccontarvi ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *