Pesto di Basilico – verde non si ossida

Pesto di Basilico – verde non si ossida

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 15 min Tempo di cottura 1 min Tempo totale 16 min Stagione migliore: Estate

Descrizione

Cari amici ecco il mio Pesto di Basilico fatto in casa sempre verde!

Il suo profumo inconfondibile rende unico ogni piatto, ovviamente l'originale è quello genovese ma ormai largamente preparato ovunque.

E figuriamoci se nel mio blog poteva mancare la ricetta!

Una piccola piantina di basilico che ho piantato nel mio giardino di casa al mare è stata talmente generosa che non ho potuto resistere nel prepararlo.

Vi piace?

Verde e brillante, per niente annerito e questa è una foto del giorno prima (😜) e non ho usato il mortaio ma il frullatore!

Sicuramente il classico mortaio è ideale per la preparazione di un pesto perfetto, consigliato anche per evitare di ossidare le foglie del pesto e per evitare di "bruciarle".

Ma son qui per svelarvi quali trucchetti adoperare per ottenere un pesto verdissimo che non si ossida!

Pronti a prepararlo insieme a me?

Vi abbraccio e vi aspetto numerosi in PAGINA FACEBOOK  alla scoperta di tante sfiziose ricette!

Tatiana

Ingredienti

Preparazione Pesto di Basilico

  1. Per preparare il Pesto di Basilico per prima cosa scegliamo le foglie che devono essere larghe, verdi e fresche.

    Eliminiamo quindi quelle rovinate, secche e piccole.

    Una volta fatto questo laviamo le foglie e scoliamole.

    Tostiamo i pinoli in una padella per qualche minuto.

    Nel frattempo mettiamo a bollire dell'acqua salata e prepariamo una ciotola con dell'acqua fredda con cubetti di ghiaccio, perciò sbollentiamo le foglie per qualche istante, scoliamo e immediatamente raffreddiamole nell'acqua fredda col ghiaccio.

    Infine prendiamo l’aglio, priviamolo della buccia e dell’anima, e frulliamolo ad intermittenza, insieme ai pinoli, dopo aggiungiamo le foglie di basilico e il parmigiano grattugiato e frulliamo ancora allungando il tutto con olio a filo.

    Se volete parte di parmigiano potete sostituirlo con il pecorino (a me non piace perciò non l'ho utilizzato).

    Un altro consiglio che vi dò è quello di mettere il contenitore del pesto dentro quello con l'acqua ghiacciata, in questo modo eviteremo il surriscaldarsi delle lame mentre frullano.

    Per ultimo aggiustiamo di sale e pepe e conserviamo il pesto nel frigorifero, avendo curo di coprire la parte superiore con un velo di olio.

    Se volete preparare il pesto per congelarlo, il consiglio è di non mettere il sale durante la preparazione, perché potrebbe poi ossidare la salsa.

    Buona preparazione!

    pesto di basilico
  2. Prova anche la ricetta della CREMA AL LIMONE ALL'ACQUA

    crema al limone all'acqua
  3. Ti aspetto per un like...

    Segui la mia PAGINA FACEBOOK e INSTAGRAM

    ISCRIVITI al mio canale TELEGRAM per ricevere gratuitamente le mie ricette!

Tatiana

Tatiana

Su di me...

Mi chiamo Tatiana, una ragazza felicemente sposata e mamma di tre splendidi bambini. Sono una siciliana doc, amo la mia terra con tutta me stessa, soprattutto non riuscirei a stare lontana dal mio mare...mi basta solo guardarlo e ascoltarlo per trovare pace. La passione che ho per la cucina mi ha portato qui, a scrivere le ricette del mio cuore, legate alla mia famiglia. Poi mi piace anche sperimentare ricette popolari e di fantasia. Il nome del mio blog lo dedico ai miei figli che sono la mia soddisfazione più grande e tutto quello che preparo in primis è per loro...sono loro lamiabuonaforchetta! Seguitemi...ogni piatto ha qualcosa da raccontarvi ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *